• Home
  • Dolci
  • Torta di nocciole allo yogurt con olio e albumi
0 0

Condivi la ricetta sui Social Network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Dosi per:
220 gr Albume
150 gr Zucchero semolato
150 gr Nocciole
250 gr Yogurt
350 gr Farina 00 150-180 W
150 gr Olio di semi di girasole
1 bustina Lievito chimico
q.b. Zucchero a velo

Torta di nocciole allo yogurt con olio e albumi

Cucina:
  • 60
  • Dosi per 10
  • Facile

Ingredienti

Presentazione

Condividi

La torta di nocciole allo yogurt con olio e albumi è soffice, leggera, umida, con una croccante crosticina all’esterno e un intenso profumo di nocciole tostate.

La torta di nocciole allo yogurt con olio e albumi è il dolce ideale per chi ama questo frutto secco dal gusto inconfondibile che appaga il palato. Si tratta di una ricetta semplice ma gustosa e profumata, ideale per la colazione o la merenda.

La nocciola è un frutto di origini antichissime, dal sapore che innamora i sensi; può essere gustata fresca o tostata, da sola o come ingrediente per salse, dolci, creme, gelati, torrone e cioccolatini. Oggi è molto usata anche in preparazioni salate.

E’ Energica, nutritiva e mineralizzante, ricca di vitamine B ed E, sali minerali, grassi insaturi come Omega 3 e 6.  Favorisce l’abbassamento del colesterolo nel sangue, aiuta le funzioni intestinali e il metabolismo. Insieme alle mandorle, è il frutto secco a più alto contenuto di antiossidanti utili per contrastare l’invecchiamento del corpo.

I noccioli prosperano allo stato selvatico in tutta l’Europa fino all’estremo nord. I principali produttori sono l’Italia, la Spagna e la Turchia. Le nocciole italiane più pregiate sono la Tonda gentile delle Langhe piemontesi, La Tonda di Giffoni napoletana e la Tonda gentile romana.

Nella tradizione celtica il nocciolo era simbolo della consapevolezza interiore, donava saggezza e ispirazione poetica. I greci e i romani apprezzarono le proprietà nutrienti e curative del frutto di questo albero sacro, sotto le cui fronde pastori e ninfe innalzavano preghiere d’amore. Per i loro poteri magici, le nocciole venivano regalate agli sposi per augurare prosperità e fertilità.

Dopo qualche piccola nozione storica e qualche dettaglio nutritivo, vi invito a preparare la vostra torta di nocciole allo yogurt con olio e albumi. Un profumo indescrivibile si diffonderà nelle vostre case. La torta va gustata così senza aggiungere altro.

 






(Visited 2.586 times, 8 visits today)

Preparazione

1
Completo

Tostare le nocciole al forno e poi tritarle finemente fino ad ottenere una polvere.
Montare a neve ferma gli albumi a temperatura ambiente con 75 gr di zucchero.
In una ciotola setacciare farina, lievito e la polvere di nocciole.

2
Completo

Quindi aggiungere i restanti 75 gr di zucchero, lo yogurt e l'olio. Con l'aiuto di una spatola amalgamare il tutto. A questo punto l'impasto risulterà compatto e sodo.
Incorporare poco alla volta gli albumi montati a neve con un movimento delicato dall'alto verso il basso.

3
Completo

Imburrare ed infarinare uno stampo da 20 cm di diametro; in alternativa uno come quello che ho usato io che che misura 22 cm nella parte più larga e 11 cm alla base.
Cuocere in forno statico a 180°C o ventilato a 160 - 170°C per 50 minuti circa. Fare comunque la prova dello stecchino perché non tutti i forni sono uguali.
Levare la torta dallo stampo, una volta stemperata, e farla raffreddare del tutto su di una gratella.
Spolverizzare con zucchero a velo.
Il dolce si conserva per 5 giorni in luogo asciutto privo di cattivi odori.

Dolce Matilda

Dolce Matilda

L’attrazione per la cucina risale a quando ero molto piccola. In casa osservavo con molta attenzione ciò che mia madre preparava. Uno dei ricordi più belli era quando la domenica si andava a pranzo dai nonni.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni, utilizza la form sottostante per scrivere la prima recensione.
Frappe
Precedente
Frappe di Carnevale fritte
Ravioli di zucca con amaretti e mostarda
Prossima
Ravioli di zucca con amaretti e mostarda
Frappe
Precendente
Frappe di Carnevale fritte
Ravioli di zucca con amaretti e mostarda
Prossima
Ravioli di zucca con amaretti e mostarda

Aggiungi un commento