0 0

Condivi la ricetta sui Social Network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Dosi per:
Per i maltagliati
50 gr Barbabietole precotte
1 Uova medio
250 gr Farina 00
Per il condimento
800 gr Broccolo romanesco
100 ml Olio evo
1 spicchio Aglio
q.b. Peperoncino
8 Alici sott'olio
1 cucchiaio Olio evo per la salsa di alici
q.b. Pinoli
q.b. Sale
q.b. Pecorino Romano

Maltagliati alle barbabietole con broccoli, pinoli e alici

Cucina:
  • 95
  • Dosi per 4
  • Facile

Ingredienti

  • Per i maltagliati

  • Per il condimento

Presentazione

Condividi

I maltagliati alle barbabietole con broccoli, pinoli e alici sono un primo piatto buono e bello, dai colori e sapori mediterranei.

Sfogliando una rivista di cucina mi sono caduti gli occhi su questi maltagliati alle barbabietole con broccoli, pinoli e alici; come al  solito ho apportato qualche modifica in base ai miei gusti ed il risultato è stato più che soddisfacente.

L’impasto base della pasta all’uovo può essere colorato con aggiunta di ingredienti che donano colori sgargianti e invitanti alla pasta; gli ortaggi sono i principali coloranti: spinaci, zucca, pomodoro, barbabietola. Ma anche con erbe aromatiche, cacao e spezie si ottengono risultati eccellenti.

Il broccolo romano, detto anche “Grosso Romanesco”, fa parte della famiglia dei cavoli, povero di calorie ma ricco di vitamine, antiossidanti, sali minerali e betacarotene; questo ortaggio è prezioso per le sue virtù anticancro. Il broccolo romano rientra tra le varietà a maturazione tardiva; è caratterizzato da una testa formata da tante piccole rosette coniche e da un colore verde brillante.

Il Pecorino Romano con buccia nera è prodotto solo esclusivamente con latte fresco intero di pecora. Ha origini antichissime che risalgono all’Impero Romano. La zona di origine comprende il Lazio, la Sardegna e la provincia di Grosseto. E’ un formaggio a pasta dura, grassa e salata. Si può abbinare con pane sciapo, verdure, ma anche grattato per arricchire piatti della cucina romana.

Le alici sott’olio le troviamo in tantissime ricette, ma sono buone anche da sole con un ricciolo di burro sul pane per dei canapè irresistibili. Qui ho utilizzato una salsina di alici con olio di oliva che può essere usata come base di sughi alla marinara, nelle zuppe di pesce, o per condire insalate varie.

I pinoli vengono impiegati nella preparazione di molteplici alimenti; sono consumati freschi o arrostiti, sia nella pasticceria che per insalate, carne, pesce o primi piatti. Sono uno degli ingredienti base della rinomata pasta al pesto. Elogiati per le loro proprietà benefiche sin dai tempi antichi; sono ricchi di ferro, di antiossidanti e di acidi grassi che aumentano il colesterolo buono; sono privi di glutine, quindi adatti per chi soffre di celiachia.






(Visited 208 times, 1 visits today)

Preparazione

1
Completo

Per i maltagliati: frullare le barbabietole, aggiungere l'uovo e poi la farina. Impastare con le mani o in planetaria, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, aggiungendo poca acqua se necessario.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare per 30 minuti.
Infarinare la spianatoia, tirare l'impasto con il matterello o con l'apposita macchinetta chiamata tirasfoglie ad uno spessore non troppo sottile. Tagliare le sfoglie in rettangoli e successivamente in triangoli e rettangoli irregolari.
Cospargerli con farina di semola di grano duro per non farli attaccare tra loro.

2
Completo

Mondare e lavare le cimette del broccolo; sbollentare in acqua salata per qualche minuto.
Scolare il broccolo con l'aiuto di un mestolo forato senza buttare l'acqua che andrà usata per lessare la pasta.
Soffriggere l'aglio a pezzetti nell'olio con il peperoncino.
Frullare il broccolo con un po' di acqua di cottura e l'olio caldo fino ad ottenere una vellutata.
Portare a bollore l'acqua di cottura dei broccoli e fate cuocere la pasta per 2 o 3 minuti al massimo.
Nel frattempo frullare le alici con un cucchiaio d'olio fino ad ottenere una salsa densa e liscia.
Versare della vellutata di broccoli sul piatto, al centro mettere i maltagliati scolati e decorare il piatto con pinoli precedentemente tostati, pecorino romano grattato, qualche goccia di salsa di alici e delle cimette di broccolo romanesco.

Dolce Matilda

Dolce Matilda

L’attrazione per la cucina risale a quando ero molto piccola. In casa osservavo con molta attenzione ciò che mia madre preparava. Uno dei ricordi più belli era quando la domenica si andava a pranzo dai nonni.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni, utilizza la form sottostante per scrivere la prima recensione.
Ciambellone alle fragole con albumi
Precedente
Ciambellone alle fragole con albumi
brownies con cioccolato fondente e barbabietole
Prossima
Brownies con cioccolato fondente e barbabietole
Ciambellone alle fragole con albumi
Precendente
Ciambellone alle fragole con albumi
brownies con cioccolato fondente e barbabietole
Prossima
Brownies con cioccolato fondente e barbabietole

Aggiungi un commento