• Home
  • Dolci
  • Barrette energetiche con semi di canapa
1 0
Barrette energetiche con semi di canapa

Condivi la ricetta sui Social Network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Dosi per:
100 gr Uva sultanina
50 gr Nocciole
50 gr Mandorle
100 gr Fiocchi di avena
100 gr Semi di canapa
50 gr Riso soffiato
50 gr Farro soffiato
30 gr Semi di lino
40 gr Zucchero di canna
2 cucchiai Miele
100 ml Acqua

Barrette energetiche con semi di canapa

Cucina:

    Facilissime da realizzare, leggere, ricche di ingredienti sani. Ideali per la colazione, prima di andare in palestra e, ovviamente, perfette per uno snack.

    • 20
    • Dosi per 18
    • Facile

    Ingredienti

    Presentazione

    Condividi

    Le barrette con semi di canapa e frutta secca

    Le barrette energetiche con semi di canapa e frutta secca sono molto semplici da preparare in casa; ci permettono di scegliere  ingredienti sani, evitando zuccheri, emulsionanti, conservanti che si trovano nei prodotti industriali. Ne possiamo realizzare di più tipi, cambiando tipo di cereali, frutta secca, frutta fresca disidratata; il procedimento è pressoché uguale per tutte. Sono uno snack completo, sano e comodo da consumare in ogni momento della giornata. Ideali per la colazione, prima di andare in palestra e, ovviamente, perfette per uno snack.  Tutto quello di cui avete bisogno è un robot da cucina, una bilancia, un tagliere, un coltello, carta da forno, una teglia e ovviamente semi vari, frutta secca, cereali. Si conservano benissimo in scatole di latta, in luogo asciutto. Oggi vi propongo delle barrette arricchite di semi di canapa, fonte di proteine e acidi grassi essenziali, tipo gli omega 3 e gli omega 6; apportano inoltre minerali come il potassio, il ferro, il magnesio e il fosforo, la vitamina E che è un antiossidante. I semi di canapa hanno un piacevole sapore di nocciola con cui possiamo arricchire anche insalate, frullati, musei casalinghi, torte da forno. Ideale è conservarli in frigorifero, in quanto tendono a deteriorasi. Sono facili da reperire in erboristerie e negozi che vendono prodotti biologici.






    (Visited 638 times, 2 visits today)

    Preparazione

    1
    Completo

    Tritare nel robot (io ho usato il Bimby), per 5-8 secondi mandorle, nocciole, uvetta, zucchero, semi di lino, semi di girasole. Aggiungere farro e riso soffiato e tritare altri 5 secondi.

    2
    Completo

    Aggiungere semi di canapa, miele ed acqua e tritare per 15 secondi.
    Il risultato deve essere un impasto leggermente grossolano e umido.

    3
    Completo

    Per questa quantità ho riempito precisamente una teglia 30X30, rivestendola prima di carta forno. Fare pressione con le mani inumidite di acqua o unte con pochissimo olio, fino a rendere l'impasto bello compatto e uniforme.
    Cuocere al 160-170°C per 15 minuti.
    Deve risultare asciutto.

    4
    Completo

    Lasciarlo in forno caldo con sportello socchiuso per 10 minuti.
    Estrarlo e tagliarlo con coltello a lama liscia.
    Si conservano bene in una scatola di latta ben chiusa, in luogo asciutto per una settimana....... se ci arrivano!!!!

    Dolce Matilda

    Dolce Matilda

    L’attrazione per la cucina risale a quando ero molto piccola. In casa osservavo con molta attenzione ciò che mia madre preparava. Uno dei ricordi più belli era quando la domenica si andava a pranzo dai nonni.

    Recensioni

    Non ci sono ancora recensioni, utilizza la form sottostante per scrivere la prima recensione.
    Lingue di gatto
    Precedente
    Lingue di gatto
    Diamantini al cacao e arancia
    Prossima
    Diamantini al cacao e arancia
    Lingue di gatto
    Precendente
    Lingue di gatto
    Diamantini al cacao e arancia
    Prossima
    Diamantini al cacao e arancia

    Aggiungi un commento